La responsabilità sociale delle imprese

librocarletti

La Mazzantini & Associati pioniere in Ticino delle campagne di comunicazione mirate ad affermare la responsabilità sociale delle imprese.
Da alcuni anni, il tema della responsabilità sociale delle imprese (RSI) è diventato di grande attualità a livello internazionale, visto il crescente peso esercitato dalle attività imprenditoriali sul contesto economico, ambientale e sociale.
Agire in modo socialmente responsabile significa per un’azienda andare al di là dei propri obblighi giuridici, investendo di più nei rapporti con i portatori d’interesse (i cosiddetti “stakeholders”), ossia l’ambiente, i dipendenti, la comunità locale, i partner commerciali, i clienti e le istituzioni.

Sono tre le aree toccate dalla RSI: quella ambientale (ad esempio la gestione delle risorse o il riciclaggio), quella sociale (come la sicurezza del personale o il sistema salariale) e quella economica (ad esempio la corporate governance o la trasparenza della struttura aziendale).
La RSI riveste particolare importanza per le piccole medie imprese (PMI), da qui l’interesse per il nostro Cantone suscitato da questa tematica, che ha fatto l’oggetto di un progetto di ricerca condotto dal Dipartimento Scienze Aziendali e Sociali (DSAS) della SUPSI.

Un’équipe di ricerca della SUPSI, coordinata dalla direttrice del DSAS Wilma Minoggio e composta da Caterina Carletti, Roberto Klaus e Jenny Assi, ha svolto un’indagine in Ticino per comprendere la percezione, l’atteggiamento e il grado d’interesse rispetto agli strumenti e alle possibili applicazioni sul territorio della RSI.
Da questa ricerca è scaturita una pubblicazione intitolata “Per un nuovo dialogo tra mercato e società” che ha raccolto le “best practice” emerse dalla ricerca e che vede la nostra agenzia, unica rappresentante della categoria, essere presente con ben due casi: la campagna di comunicazione per il Gruppo Spinelli ed il progetto di sicurezza stradale Good Biker.