I social network “oscurano” l’email

social

Che i “social network” più che essere un fenomeno stessero diventando «il fenomeno» della rete si era intuito ormai da tempo, tanto da far parlare gli esperti di «generazione Facebook» e teorizzare la nascita di un’altra identità per tutti coloro che comunicano e stringono amicizia utilizzando le pagine personali online.

La rete di seconda generazione sta galoppando a una velocità impressionante e Facebook sta guidando la corsa che, inevitabilmente, va a scapito della vecchia mail, ormai considerata da molti superata e penalizzata dall’ingombrante fenomeno dello spamming (la posta indesiderata).

Ma cosa sono i “social network”? In italiano “reti sociali”, sono gruppi di persone collegate tra loro da un qualsiasi legame. In internet si sono sviluppati moltissimi social network che raggruppano gli individui in base ai loro interessi e passioni: network professionali, culturali, di amicizia che permettono l’interazione tra gli individui e la condivisione di informazioni.
In questi ultimi anni sempre più persone frequentano i social network, creando “rumore” su articoli e contenuti multimediali che trovano nel web.

Diventa quindi sempre più importante per le aziende essere presenti su questi nuovi canali, possibilmente non come fredda voce istituzionale ma in maniera relazionale e interattiva con gli altri utenti.
Frequentare i social network significa trovarsi “in piazza”, in mezzo alla gente e potere osservare quali siano i loro interessi, osservarli, presentarsi ed interagire.

La domanda che ci si può porre a questo punto è se il web marketing è, e resterà, territorio di caccia riservato solamente alle grandi aziende. La risposta è tanto facile quanto breve: no!

Il vero vantaggio di internet e dei social network è che per lavorarci non è necessario attrezzarsi di costosissime apparecchiature ma è sufficiente un po’ di conoscenza di informatica di base e tanta voglia di mettersi in gioco. Se il social network è allora di moda anche la vostra azienda non ne può farne a meno, deve esserci e sfruttarne la tendenza! Ma come fare per individuare i social network da cui la vostra azienda non dovrebbe mancare? Conoscendone le funzionalità, il target e quindi le potenzialità.

Ecco quindi alcuni dei network più frequentati, una breve descrizione di ognuno ed un piccolo consiglio di come sfruttarli al meglio:

YouTube
Probabilmente il social network più conosciuto e frequentato: è dedicato alla condivisione di video, permette di caricare, votare, commentare i filmati ed essere in contatto con gli altri utenti tramite chat, messaggi pubblici e privati. YouTube può essere utile alla vostra azienda per diffondere i propri video, gli spot pubblicitari e per migliorare la visibilità del proprio sito nei risultati di Google (grazie ad Universal Search – la nuova modalità di presentazione dei risultati del motore, che oltre alle tradizionali pagine web mostra anche immagini, video, news, mappe ecc… ).

Flickr
Social network dedicato alle immagini e fotografie, vi offre la possibilità di caricare e condividere immagini e foto che possono essere commentate dagli utenti. E’ possibile inoltre creare e partecipare a dei gruppi di discussione. Flickr vi può essere molto utile per pubblicare foto di prodotti, eventi e fiere, per organizzare concorsi e interagire con altri utenti, creando gruppi di discussione dedicati alle proprie iniziative ed ai propri prodotti.
Facebook
Il più famoso tra i social network, Facebook favorisce la creazione di reti personali, ad esempio gruppi di amici, ex compagni di scuola o di lavoro. Creata la propria pagina personale, ci si può connettere agli amici e iniziare ad interagire attraverso le simpatiche applicazioni che vengono fornite. Facebook vi offre la possibilità di creare delle “pagine fan” dedicate ai modelli della vostra gamma, di stimolare la discussione e di invitare i vostri “amici” a tutti i vostri eventi.

Twitter
Social network di messaggistica, permette di comunicare agli altri utenti in 140 caratteri quello che si sta facendo. Nato come strumento di comunicazione personale, si sta trasformando in un mezzo di informazione su eventi, notizie, articoli ecc. Può esservi certamente utile per offrire un servizio informativo veloce (tipo sms) a tutti i vostri utenti iscritti.

Yahoo! Answers
Social network dedicato a chi ha bisogno di una risposta alle proprie domande, dalle più banali alle più complesse, vi potrebbe essere utile per scoprire cosa chiedono gli utenti dei vostri prodotti e per monitorare la reputazione, vostra e della Marca da voi rappresentata, nella community.

LinkedIn
Stesso meccanismo di Facebook, ma più orientato all’aspetto professionale, in particolare nel settore IT, LinkedIn ( che si può anche tradurre come “agganciato”, “collegato”) permette di instaurare rapporti anche grazie alla sezione “Answer” (simile a Yahoo! Answers) ed alla partecipazione ai gruppi. Dato il suo carattere più serio può esservi utile per creare relazioni professionali, contatti commerciali, e ricerche di personale.
Come avrete potuto comprendere gli strumenti per presentarsi e fidelizzare la propria clientela ci sono, sono facili da utilizzare ed in quest’ottica di mercato è fondamentale anche per le piccole e medie imprese cominciare ad investire su ogni strumento che il web ci mette a disposizione, sia per rafforzare il proprio brand che per trovare nuovi clienti.
Un utilizzo professionale di questi strumenti, infatti, permetterà anche ad aziende di modeste dimensioni di ottenere risultati straordinari nel medio periodo ampliando significativamente il proprio mercato.